giovedì 26 marzo 2009

Wishlist

Ecco una lista di disegnatori con cui mi piacerebbe collaborare. Tra gli italiani metto:

-Rom
-Andrea Vivaldo
-Dany & Dany
-Maurizio Ercole
-Giuseppe Manunta
-Magilla
-Fabrizio "Fab" Pasini
-Silvano
-Niccolò Storai
-Giancarlo Alessandrini
-Esposito Bros.
-Maurizio Rosenzweig
-Gianmaria Liani

Tra gli statunitensi invece:
-Joe Vigil
-Tim Tyler
-Richard Vance Corben
-Daniel Presedo
-Simon Bisley

Tra gli argentini:
-Enrique Alcatena
-Ernesto Horacio Dominigues
-Eduardo Risso

11 commenti:

MaGiLLa ha detto...

Enrique Breccia no?! Mi deludi!

Enrico Teodorani ha detto...

Simon Bisley è inglese, non statunitense.

Paolo Motta ha detto...

Magilla: infatti volevo metterlo, anche se mi piace di più il papà. Ma sai quanti ho tenuto fuori...

Paolo Motta ha detto...

Enrico: hai ragione, ma ddirittura stavo per mettere Jordi Bernet tra gli argentini, quando invece è spagnolo. La mia tremanda sbadataggine non guarirà mai!

MaGiLLa ha detto...

E Sergio toppi lo lasci in panchina ormai? Troppo vecio?

Paolo Motta ha detto...

Magilla_L'ho appena detto, sai quanti ho lasciato fuori, ho messo quelli che penso che come stile possano andar bene per le storie che faccio io di solito.
A questo punto se dovevo mettere tutti i grandi autori più che un post avrei scritto un'enciclpedia!!

Francesca Paolucci ha detto...

Ottimi gusti in fatto di disegnatori!

Paolo Motta ha detto...

Francesca- grazie, molti sono della ciurma di EF, come avrai notato. Dovrei aggiungere anche Mike Hoffman ora che ho visto le sue illustrazioni.

ViValdo ha detto...

yeah! grazie Paolone, prima o poi si riuscirà a fare qualcosa assieme!! (ma sono lento come una lumaca, lo sai)

JM Beltrán ha detto...

Con questa lista mi rendo conto che appena conosco disegnatori italiani. In quanto agli statunitensi - inglesi: D e gli argentini, hai molto buon piacere. Già posti a desiderare, a mio mi piacerebbe lavorare con Alan Moore jajaja.
Un saluto a tutti.

Spero che mi perdoniate se ho commesso errori con l'italiano.

Paolo Motta ha detto...

Sicuramente il tuo italiano è meglio del mio spagnolo:-)